Trentino
back

Mountain bike / E-bike

Per gli amanti del rampichino esistono invece numerose strade forestali e sentieri di montagna che permettono di assaporare itinerari che altrimenti non si avrebbe modo di conoscere.

Insieme alla mountain bike si può pedalare a scelta su strade asfaltate, sterrate e forestali, piste ciclabili e vecchie stradine di campagna in un susseguirsi continuo di panorami e terreni diversi e con l'opportunità di apprezzare l'ospitalità tradizionale della gente di montagna nelle malghe e nelle baite, nei rifugi e nei «masi». Da non dimenticare poi il percorso Dolomiti di Brenta Bike, lungo tour attorno alle Dolomiti di Brenta adatto a soddisfare sia il biker amatoriale e tranquillo che il vero sportivo.

Le migliori proposte per la tua vacanza bike in Giudicarie:

  • E-VVAI e-bike your life, cicloturismo in Giudicarie”

Noleggia la tua e-bike e parti! Potrai raggiungere la cima della montagna e godere dei panorami mozzafiato, divertirti all’aria aperta tra le salite e le discese del Trentino, con una bici con motorino elettrico che assiste la tua pedalata e ti consente di fare molta meno fatica. Grazie al servizio E-vvai si potranno noleggiare le eBike nei numerosi Rental Point e Friends Point dislocati sul territorio. Maggiori informazioni»

  • Il Dolomiti di Brenta Bike

Il Dolomiti di Brenta Bike (DBB) è il maggiore bike tour, in mountain bike, del Trentino. Situato vicino al Lago di Garda, attraversa le Dolomiti Occidentali, sviluppandosi in un percorso alpencross MTB ad anello attorno alle Dolomiti di Brenta. Da compiere a tappe ed in più giorni è per veri amanti della MTB e dell’avventura: 171 km e 7.700 m di dislivello complessivi.
Il DBB si divide in due circuiti:

- L'itinerario Expert è l'itinerario per lo sportivo esigente: sterrato, sentieri, salite impegnative, quote elevate (fino a 2300m) e discese mozzafiato: 171 km di puro MTB e 7700 metri di dislivello totale. Ed ancora i percorsi d'ambito, selezionati per chi vuol regalarsi vere emozioni!
- Il Dolomiti di Brenta Bike Country è l'itinerario per gli appassionati: ciclabili, sterrati in sicurezza quote modeste (ma pur sempre in montagna!, fino a 1800 m) spazi aperti, fondovalle verdeggianti, borghi rurali: 136 km di puro MTB e 4600 metri di dislivello totale.

MTB 3 vacanza mountain bike giudicarie dolomiti MTBvacanza mountain bike giudicarie dolomiti MTB 8 vacanza mountain bike giudicarie dolomiti MTB 7 vacanza mountain bike giudicarie dolomiti MTB 5 vacanza mountain bike giudicarie dolomiti MTB 4 vacanza mountain bike giudicarie dolomiti MTB 20 vacanza mountain bike giudicarie dolomiti MTB 2 vacanza mountain bike giudicarie dolomiti MTB 19 vacanza mountain bike giudicarie dolomiti MTB 18 vacanza mountain bike giudicarie dolomiti MTB 17 vacanza mountain bike giudicarie dolomiti MTB 16 vacanza mountain bike giudicarie dolomiti MTB 15 vacanza mountain bike giudicarie dolomiti MTB 14 vacanza mountain bike giudicarie dolomiti MTB 13 vacanza mountain bike giudicarie dolomiti MTB 12 vacanza mountain bike giudicarie dolomiti MTB 11 vacanza mountain bike giudicarie dolomiti MTB 10 vacanza mountain bike giudicarie dolomiti MTB 1 vacanza mountain bike giudicarie dolomiti

Percorsi attraverso le Valli Giudicarie Centrali:

1. TIONE - Le Sole - Malga Cengledino - Zeller – TIONE


Descrizione:

Da Tione (m 565) su strada asfaltata fino a le Sole (m 1385). Da qui in piano fino all'incrocio (sulla destra) per Malga Le Sole (m 1494). Al tornante con sbarra svoltare a destra per Malga Cengledino (m 1667) da dove più comodamente si scende a Zeller (m 1378) e da qui a Tione (m 565) lungo la strada asfaltata che passa dalla Madonna del Monte.

Caratteristiche:

  • Lunghezza: km. 44
  • Dislivello: m 1600
  • Tempo di percorrenza: 3-4 h
  • Caratteristiche del percorso: in bici 100%
  • Difficoltà: difficile
  • Variante: Al tornante con sbarra svoltare a sinistra per Malga Lodranega (m 1658). Andata e ritorno lungo lo stesso itinerario.

2. TIONE - Coltura - Val d'Algone - Incrocio Malga Movlina - Pertiche - Passo Durmont - Montagne – TIONE


Descrizione:

Da Tione (m 565), passando per Preore e Coltura (m 602) fino all'incrocio della Val d'Algone (Pont del Lisagn m. 603) su asfalto , poi in salita fino al Rifugio Ghedina (m 1126). Continuando fino all'incrocio a quota 1575 (tornante a destra per Malga Movlina). Si scende in direzione di Monte Plan e al primo bivio si scende a sinistra su mulattiera. Dove finisce la mulattiera scendere a destra per il sentiero con bollini gialli che conduce a una strada forestale (ripida) che porta alla località Pertiche (m 1327). Da qui a sinistra in falsopiano fino all'incrocio con la strada che sale da Spiazzo verso Passo Durmont (m 1300). Qui su strada asfaltata fino a Preore (m580) e poi a Tione (m 565).

Caratteristiche:

  • Lunghezza: km. 38
  • Dislivello: m 1100
  • Tempo di percorrenza: 3-4 h
  • Caratteristiche del percorso: in bici 100%
  • Difficoltà: media
  • Varianti:
    1.
    Da poco prima di Passo Durmont possibilità di scendere a Spiazzo.
    2. Dal bivio a quota 1575 possibilità di raggiungere Malga Movlina e discese varie a Giustino-Pinzolo

3. TIONE - Montagne - Pra de l'Asen - Passo Durmont - Pertiche - Bocenago - Caderzone – TIONE


Descrizione:

Da Tione (m 565) su strada asfaltata fino a Preore (m 530) e a sinistra in salita per Montagne (Cort, Larzana, Binio). Qui a sinistra verso Passo Durmont (m 1300). In discesa fino al primo tornante a sinistra dove si sale a destra su strada asfaltata verso Stablo (m 1215) dove poco dopo finisce l'asfalto e su strada sterrata si continua fino a Palastro (m 1224), Pertiche (m 1327), dove in discesa, sempre su sterrato, si arriva a Bocenago (m 750) e da qui a Strembo e Caderzone. Da Caderzone (m 723) a Strembo, Bocenago (m 750) e Fisto su strada provinciale asfaltata. A Fisto prosegue per Ches scendendo sulla sinistra orografica del Sarca per sentieri e mulattiere fino a Darè (m 600). Qui su stradina asfaltata ritorno a Tione (località Sesena).

Caratteristiche:

  • Lunghezza: km. 36
  • Dislivello: m 800
  • Tempo di percorrenza: 3 h
  • Caratteristiche del percorso: in bici 100%
  • Difficoltà: facile
  • Varianti:
    1.
    Discesa diretta dal Passo Durmont a Spiazzo su strada asfaltata.
    2. Il ritorno verso Tione può effettuarsi anche su statale rendendo più veloce il giro.

4. TIONE - Val d'Algone - Bregn de L'ors - Val d'Agola - S.Antonio - Pinzolo – TIONE


Descrizione:

Da Tione si prosegue per Preore, Ragoli, Coltura (m 501) sino al Pont del Lisagn (m 620) dove si imbocca la Val d'Algone. Su strada a fondo misto (asfalto e sterrato) si arriva al rifugio Ghedina (m 1126); poi solo su sterrato fino alla Malga Movlina (m 1803). Da qui per sentiero fino al Passo Bregn de l'Ors (m 1836) da dove su sentiero scenderemo fino al Lago Valagola (m 1550) e poi per sterrata fino a S.Antonio di Mavignola (m 1123) passando dal vivaio forestale Val Brenta. Da S. Antonio di Mavignola a sinistra per la vecchia strada fino a Pinzolo. Da Pinzolo (m 770) per la pista ciclabile (evitando così il più possibile la statale), attraverso Caderzone, Strembo, Bocenago, Fisto e Ches per arrivare a Tione (loc. Sesena).

Caratteristiche:

  • Lunghezza: km. 60
  • Dislivello: m 1350
  • Tempo di percorrenza: 5-6 h
  • Caratteristiche del percorso: in bici 90%
  • Difficoltà: facile
  • Varianti:
    1.
    Prima di Malga Movlina su un tornante a quota 1575 è possibile la discesa su Massimeno,Bocenago, Giustino e Pinzolo.
    2. Dal Passo Bregn de l'Ors, a sinistra, discesa direttamente su Pinzolo.br />N.B. Il tratto Malga Movlina - Lago Valagola, per il rispetto della natura, dev'essere assolutamente percorso con la bicicletta a mano.

5. TIONE - Pinzolo - Carisolo - Cascate Nardis - Pinzolo – TIONE


Descrizione:

Da Tione sulla sinistra orografica del Sarca fino Ches, Fisto, Bocenago (m750), Strembo (m714), Caderzone (m 723). Da Caderzone intraprendere la pista ciclabile (evitando così la statale) che ci condurrà fino a Carisolo (m 808). Alla fine dell'abitato di Carisolo svoltare sulla sinistra ed imboccare la strada della Val Genova. La strada corre i leggera salita fino alle Cascate Nardis. Ritorno lungo il medesimo itinerario di salita.

Caratteristiche:

  • Lunghezza: km. 46
  • Dislivello: m 470
  • Tempo di percorrenza: 2-3 h
  • Caratteristiche del percorso: in bici 100%
  • Difficoltà: facile
  • Variante:Il ritorno a Tione può effettuarsi anche su statale rendendo più veloce il giro.

6. BREGUZZO - Rifugio Pont'Arnò - Rifugio Trivena – TIONE


Descrizione:

Questo itinerario ci permette di visitare nella sua interezza la valle di Breguzzo. A nord del paese di Breguzzo (m798), alle spalle della chiesa troveremo un ampio parcheggio dove poter lasciare la macchina. Dal parcheggio, imboccando la statale in direzione di Brescia, potremo raggiungere il centro del paese dove, sulla destra, troveremo la deviazione per la valle di Breguzzo. Imboccata questa, continueremo sempre su strada asfaltata fino al rifugio Pont'Arnò, oltrepassato il quale ed attraversato il ponte sul torrente Arnò si svolterà a sinistra per la variante 1) o si continuerà diritti per il Rifugio Trivena. Attraversato il successivo ponte sul torrente Arnò, svolteremo a sinistra e su sterrato e acciottolato avrà inizio l'impegnativa salita che ci porterà fino al Rifugio Trivena (m1633). Discesa: Il ritorno si sviluppa lungo il medesimo itinerario di salita.

Caratteristiche:

  • Lunghezza: km. 21
  • Dislivello: m 832 (quota massima raggiunta m 1630)
  • Tempo di percorrenza: 2,5-3 h
  • Caratteristiche del percorso: in bici 90%
  • Difficoltà: salita impegnativa nell'ultimo tratto - discesa media
  • Variante: Rifugio Pont'Arnò (m 1103) - Malga d'Arnò (m 1556): Dal bivio menzionato nella descrizione dell'itinerario principale, la strada continua sempre su asfalto fino a raggiungere i bei pascoli di Malga d'Arnò (m 1556). Ritorno sullo stesso percorso.

7. BREGUZZO - Malga le Sole - Malga Cengledino – BREGUZZO


Descrizione:

Questo itinerario ci porterà a conoscere le montagne ed i pascoli che si estendono a monte di Tione. A nord del paese di Breguzzo (m798), alle spalle della chiesa, troveremo un ampio parcheggio dove poter lasciare la macchina. Dal parcheggio partiremo imboccando la statale in direzione di Brescia sino a raggiungere il centro del paese dove sulla destra troveremo la deviazione per la valle di Breguzzo. Imboccata questa, continueremo fino la Rifugio Limes (m 929) dove svolteremo a destra per località Le Sole (m 1382). Alla fine della salita, dove comincia l'altipiano delle Sole, imboccare la deviazione sulla sinistra per arrivare sino al tornante con sbarra (variante 1). Proseguire a destra per Malga Le Sole (m 1490) e Malga Cengledino (m 1665) dove la strada comincia a scendere sino alla località Zeller (m 1378). Continuando in discesa si arriva all'incrocio per località le Sole, dove si svolta a destra per risalire a quest'ultimo sito e fare quindi ritorno a Breguzzo ( m 798). Discesa: Da località Le Sole lungo lo stesso itinerario di salita.

Caratteristiche:

  • Lunghezza: km. 26
  • Dislivello: m 1033 (quota massima raggiunta m 1831)
  • Tempo di percorrenza: 3-3,5 h
  • Caratteristiche del percorso: in bici 100%
  • Difficoltà: facile
  • Variante: Bivio Malga Le Sole (m 1490 ca.) a Malga Lodranega (m 1658). Dal tornante con sbarra svoltare a sinistra per Malga Lodranega (m 1658).
mappa

La nostra Valle

Qui, Natura e Tradizione sono di casa...

Le Valli Giudicarie Centrali, immerse in un paesaggio piacevolmente alpestre, in posizione soleggiata e circondate da alte cime, sono il luogo ideale per vivere e sentire la montagna in tutta la sua bellezza.  Basta, poi, indossare un paio di scarponcini e scegliere un punto qualsiasi della valle, per iniziare avventure per piccoli e grandi esploratori.
A fondo valle si trovano i sette paesi: Bolbeno, Breguzzo, Montagne, Preore, Ragoli, Tione di Trento, Zuclo, con gli affascinanti e tradizionali borghi rurali, che nascondono tanti segreti e un’infinità di particolari.
Ecco, le Valli Giudicarie Centrali danno proprio questo: la sicurezza di vivere una vacanza a contatto con la natura, la possibilità di facili escursioni, la tranquillità di paesi dalle solide tradizioni, il piacere della cordialità e di un ambiente a misura d'uomo, anzi, a “misura di famiglia”.
cr-adamello altosarca pnab dolomitibrentabike dolomitibrentatrek visitchiese

Grazie

Grazie per la tua iscrizione!

Iscriviti alla nostra newsletter


Annulla
close

Credits

Kumbe e Giudicare Centrali hanno collaborato per rendere possibile questo progetto web.

Design & Sviluppo:
Destination Management System:
Photography:
Autori vari
Videoediting:
Autori vari
close

Richiesta informazioni


CHIUDI