back

Omnibus: Ospitalità e solidarietà con il progetto Hospitality

É un’iniziativa promossa dal Consorzio per il Turismo Giudicarie Centrali e dal Consorzio Turistico Valle del Chiese quella che - dal 21 agosto al 30 settembre 2020 – permetterà ai dipendenti degli Spedali Civili di Brescia di passare delle rilassanti vacanze nelle Giudicarie in una delle 13 strutture convenzionate.
hospitality_modificata.jpg 
Una novità inserita nel progetto “Ripartenza 2020” messo in campo dai due enti turistici volto ad incrementare il turismo di valle “Post Covid-19”, nei mesi estivi ed autunnali.
Un ricco ventaglio di proposte all'interno del quale trova spazio anche un'iniziativa solidale: “Hospitality”.
A raccontare nel dettaglio di che si tratta è il direttore delle due realtà turistiche giudicariesi, Redi Pollini.
20200223_183627.jpgDirettore, come nasce questa proposta?
La drammatica esperienza del Coronavirus ci ha ricordato quanto sia importante ricostruire i legami di solidarietà e di condivisione all’interno di una Comunità. Nei momenti più gravi dell’epidemia ci siamo affidati totalmente al personale sanitario e ausiliario, sottoposto a pressioni inimmaginabili. Da qui l’idea di permettere loro una vacanza per riposarsi e vivere esperienze legate alla salute ed al benessere.
Come si sviluppa nel dettaglio?
Grazie alla convenzione attivata con 13 realtà ricettive delle due zone i dipendenti degli Spedali Civili di Brescia - dal 21 agosto al 30 settembre - potranno usufruire di una promozione ad hoc pensata ed offerta proprio a  loro. Questo permetterà di far conoscere loro le nostre meravigliose valli e provare i benefici psico fisici che la montagna ed il lago possono donare in modo naturale, ma prezioso. Verranno quindi predisposti dei pacchetti soggiorno gratuiti (due notti con colazione) ai dipendenti sanitari, amministrativi ed ausiliari degli Spedali Civili di Brescia (ospedale con il quale è stata attivata la convenzione) che hanno lavorato durante la fase più importante della pandemia.
 
Una breve vacanza che non si limiterà solo al pernottamento, giusto?
Esatto, l’obiettivo è quello di evidenziare i poteri “terapeutici” delle attività di montagna. Il pernottamento sarà gratuito per una sola persona, ma a permettere di vivere e provare esperienze montane a 360° c'è il rilascio di una Guest Card - gratuita per tutta la durata del soggiorno, compresi gli accompagnatori - nonché l’avvio e la promozione di diverse attività per ospitarli al meglio.
DM_STLABS_Giudicarie_Centrali_270818_676.jpgUn’offerta una tantum e quindi non replicabile limitata alle 2 notti?
Sì, ogni richiesta di soggiorno extra ed eventuali supplementi e/o sconti saranno elaborati sulla base dei listini e delle condizioni di vendita applicate dalle singole strutture. 
I potenziali fruitori di questa iniziativa cosa dovranno fare?
Prima di tutto è possibile scoprire meglio il progetto grazie al mini sito www.dallagodidroalledolomiti.it che abbiamo creato. 
Poi è bene specificare che l'iniziativa è coordinata dai nostri due Uffici Turistici, ma il soggiorno deve essere concordato con la struttura ricettiva a seconda della disponibilità dei soggiorni messi a disposizione. 
Infine, per poter beneficiare della promozione, in cui non è inclusa la tassa di soggiorno, sarà obbligatorio presentare alla struttura ricettiva un’autocertificazione di stato di servizio che dovrà attestare la qualifica e le mansioni svolte presso reparti e/o servizi degli Spedali Civici di Brescia, nel periodo di emergenza Covid19 (tra il 15/02/2020 ed il 30/05/2020).
mappa

La nostra Valle

Qui, Natura e Tradizione sono di casa...

Le Valli Giudicarie Centrali, immerse in un paesaggio piacevolmente alpestre, in posizione soleggiata e circondate da alte cime, sono il luogo ideale per vivere e sentire la montagna in tutta la sua bellezza.  Basta, poi, indossare un paio di scarponcini e scegliere un punto qualsiasi della valle, per iniziare avventure per piccoli e grandi esploratori.
A fondo valle si trovano i sette paesi: Bolbeno, Breguzzo, Montagne, Preore, Ragoli, Tione di Trento, Zuclo, con gli affascinanti e tradizionali borghi rurali, che nascondono tanti segreti e un’infinità di particolari.
Ecco, le Valli Giudicarie Centrali danno proprio questo: la sicurezza di vivere una vacanza a contatto con la natura, la possibilità di facili escursioni, la tranquillità di paesi dalle solide tradizioni, il piacere della cordialità e di un ambiente a misura d'uomo, anzi, a “misura di famiglia”.
cr-adamello altosarca pnab dolomitibrentabike dolomitibrentatrek visitchiese

Grazie

Grazie per la tua iscrizione!

Iscriviti alla nostra newsletter


Annulla
close

Credits

Kumbe e Giudicare Centrali hanno collaborato per rendere possibile questo progetto web.

Design & Sviluppo:
Destination Management System:
Photography:
Autori vari
Videoediting:
Autori vari
close

Richiesta informazioni


CHIUDI