back

Omnibus: Giudicarie Centrali e Valle del Chiese sempre più unite

15289b1d-ca23-403f-98f2-5b42b9bac679.JPG
Coordinamento delle attività amministrative e sviluppo del turismo locale.
Sono questi gli elementi su cui si concentra l'innovativa sinergia tra il Consorzio per il turismo Giudicarie Centrali e il Consorzio per il turismo Valle del Chiese... 
Una novità importante, ormai realtà dal 23 aprile del 2020, che scopriamo e approfondiamo con Daniele Bertolini, presidente dell'ente di promozione turistica delle Giudicarie Centrali
Presidente, come si configura questa Convenzione?
L'obbiettivo primario è quello di perseguire strategie comuni di crescita e coordinare l’attività amministrativa dei due Enti grazie alla condivisione del personale. Adesso la direzione di entrambe le realtà è affidata a Redi Pollini, già dipendente del Consorzio per il Turismo Giudicarie Centrali e forte di un'esperienza trentennale nel comparto turistico. Pollini avrà un doppio ruolo direttivo, in distacco ed in condivisione tra i due Consorzi e cercherà di realizzare una forma di coordinamento di tipo orizzontale visto che individualmente non possono essere in grado di risolvere di per sé i problemi del singolo Consorzio. Inoltre, sempre per quanto riguarda sempre l'ambito amministrativo potremo contare sull'apporto di Marzia Bazzoli, che in stretta collaborazione con il Direttore,  sarà incaricata di gestire gli aspetti amministrativi, contabili e di approvvigionamento dei due Enti. 
31fb53d2-0651-4381-af23-0cf239dd1593.JPG
Quindi conseguire maggiori livelli di efficacia ed efficienza dell’azione amministrativa?
Esatto, l'idea è quella di lavorare come se fossimo un unica realtà anche se ognuno con una sua contabilità.
Non solo questo però...
Infatti, la volontà è quella di poter programmare una promozione e delle attività di ripartenza del settore turistico locale dopo il lockdown insieme. Questo ci renderà sicuramente più forti.
Possiamo considerarlo anche un "passo avanti" per quanto riguarda la riforma del turismo che si va definendo nella Provincia di Trento...
Sì, sicuramente possiamo considerarla anche in questo senso visto che l'ambito previsto per la nostra area, salvo cambiamenti, è quello che ci vede diventare un tutt'uno con il Chiese e la Val Rendena. Diciamo che la nuova riforma ha dato un'accellerazione e questa convenzione ci permette di rilanciare la nostra collaborazione prima che ci venga imposta, in realtà però, sono quasi vent'anni che ci coordiniamo con la Valle del Chiese. Oggi, dopo collaborazioni sempre più strette, abbiamo raggiunto questo ottimo risultato, prima i tempi non erano maturi.
 

DSC00351.JPG

Questa quindi è un'opportunità in più?
Sì, perchè nel nostro caso permette di essere più coordinati anche in caso di accorpamento con Madonna di Campiglio. Da questo punto di vista sappiamo che, almeno per quanto riguarda la Valle del Chiese non è ancora definito perchè ci sono ancora dei ragionamenti da parte delle amministrazioni comunali coinvolte. Per il momento preferisco parlare di un gruppo di territori armonizzati che si stanno ancora confrontando.

Scopri le nostre leggende:


Servizio di Delivery in Giudicarie Centrali:


Omnibus:


Percorsi d'interesse:

mappa

La nostra Valle

Qui, Natura e Tradizione sono di casa...

Le Valli Giudicarie Centrali, immerse in un paesaggio piacevolmente alpestre, in posizione soleggiata e circondate da alte cime, sono il luogo ideale per vivere e sentire la montagna in tutta la sua bellezza.  Basta, poi, indossare un paio di scarponcini e scegliere un punto qualsiasi della valle, per iniziare avventure per piccoli e grandi esploratori.
A fondo valle si trovano i sette paesi: Bolbeno, Breguzzo, Montagne, Preore, Ragoli, Tione di Trento, Zuclo, con gli affascinanti e tradizionali borghi rurali, che nascondono tanti segreti e un’infinità di particolari.
Ecco, le Valli Giudicarie Centrali danno proprio questo: la sicurezza di vivere una vacanza a contatto con la natura, la possibilità di facili escursioni, la tranquillità di paesi dalle solide tradizioni, il piacere della cordialità e di un ambiente a misura d'uomo, anzi, a “misura di famiglia”.
cr-adamello altosarca pnab dolomitibrentabike dolomitibrentatrek visitchiese

Grazie

Grazie per la tua iscrizione!

Iscriviti alla nostra newsletter


Annulla
close

Credits

Kumbe e Giudicare Centrali hanno collaborato per rendere possibile questo progetto web.

Design & Sviluppo:
Destination Management System:
Photography:
Autori vari
Videoediting:
Autori vari
close

Richiesta informazioni


CHIUDI